Bando Isi 2018: L’INAIL, con l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori, ha stanziato 369 milioni di euro per l’acquisto di nuovi macchinari e per la bonifica dell’amianto. Per la Campania, in particolare, sono stati stanziati 33 milioni di euro.Il bando prevede la concessione di un finanziamento, a fondo perduto, per il 65% dell’importo degli investimenti messi in atto, ed il finanziamento massimo erogabile è pari a 60.000 euro.È possibile fare richiesta di finanziamento per 5 assi di intervento:
1) Asse 1: Questa linea prevede il finanziamento di progetti di investimento, o di adozione di diversi modelli organizzativi e di responsabilità sociale, all’interno delle aziende;

2) Asse 2: Per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi, tramite tale asse è possibile acquistare i macchinari per gli spostamenti di grandi carichi;

3) Asse 3: Per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto nelle imprese.

4) Asse 4: Questa è la linea destinata ad i progetti per le micro e le piccole imprese operanti nell’artigianato e, in particolare, nel settore del Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature (codici Ateco 2007 C13, C14 e C15).5) 

Asse 5:
 Quest’ultimo asse, fortemente sostenuto per il 2018/19, consente alle imprese agricole l’acquisto di macchinari moderni, tesi a ridurre i rischi sul lavoro e l’inquinamento atmosferico.Sarà possibile presentare le domande dall’11 aprile al 30 maggio.

Per informazioni sul bando, e per ricevere assistenza nella presentazione delle domande, è possibile prendere appuntamento, con i nostri consulenti, al numero di telefono 0823356661

Vi aspettiamo presso i nostri uffici a Corso Trieste, 116 - Scala A 1° Piano - 81100 Caserta