Per questo capitolo di spesa la Regione ha stanziato 228 milioni di euro ed ha previsto le seguenti misure:

  1. BONUS A MICROIMPRESE A FONDO PERDUTO: alle microimprese (imprese artigiane, commerciali, di servizi o industriali con meno di 10 addetti e fino a 2 milioni di euro di fatturato), che rientrano nei settori colpiti dall’attuale crisi economico-finanziaria, viene erogato nel mese di aprile un contributo una tantum di 2.000 euro. La Regione, con tale misura, ha stimato di sovvenzionare circa 40.000 imprese;
  2. BONUS A PROFESSIONISTI/LAVORATORI AUTONOMI: ad una platea di circa 80.000 professionisti/lavoratori autonomi (che hanno fatturato meno di 35.000 euro nel 2019 e che autocertifichino una riduzione delle attività nei primi 3 mesi del 2020) verrà erogato nel mese di maggio un assegno individuale una tantum di 1.000 euro, ad integrazione di quello già riconosciuto dal Governo nazionale con il DL 18/2020 (Cura Italia). Tale misura verrà attuata mediante la collaborazione istituzionale dell’INPS e delle Casse di previdenza degli ordini professionali;
  3. COSTITUZIONE FONDO DI LIQUIDITÀ CONFIDI (13 milioni di euro): verrà costituito un Fondo di garanzia a disposizione dei Confidi per la concessione di garanzie su operazioni di credito attivate da microimprese operanti in Campania (a titolo esemplificativo imprese dell’artigianato, del commercio, del settore turistico e culturale, servizi, compresi professionisti, agroindustriali), che non riescano ad accedere al Fondo Centrale di Garanzia di cui alla L. 662/96. Verranno garantiti, per la durata di 18 mesi, prevalentemente finanziamenti di massimo 15.000€;
  4. CONTRIBUTI AZIENDE IN CONSORZI ASI: Viene concessa una moratoria a favore delle imprese per i servizi che ricevono dai Consorzi in applicazione dell’art. 5 della legge regionale n.19/2013. Al fine di consentire ai Consorzi di sgravare le imprese insediate dagli oneri dovuti o da parte di essi, è disposto per il 2020 un trasferimento straordinario ai Consorzi ASI della Campania. Il trasferimento straordinario non potrà essere utilizzato dai Consorzi per sgravare le posizioni debitorie perfezionatesi prima della dichiarazione, effettuata con la delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, dello stato di emergenza sul territorio nazionale per sei mesi.
  5. BONUS AD AZIENDE AGRICOLE E DELLA PESCA.

FONDI PER IL COMPARTO TURISTICO

Inoltre, la Regione Campania ha sviluppato la seguente misura di sostegno ai lavoratori stagionali, impiegati in attività alberghiere ed extra alberghiere: verrà erogato, direttamente dall’INPS attraverso le proprie banche dati, un importo di 300 euro mensili ciascuno per 4 mensilità a 25mila lavoratori stagionali.

La CLAAI, come sempre, aggiornerà tutti i propri iscritti appena usciranno le procedure da seguire per richiedere i fondi. Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter utilizzando il form presente in questa pagina.

Scarica qui il piano socio-economico completo
 con le misure per le famiglie ed i pensionati.